Musica Indiana

DEVA RASHNU

Check the latest Single

Greatest Hits Vol.2

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Demo Music by: https://www.bensound.com

The best release this summer!

Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient us.

Short Bio

"RASHNU" PATRIZIO GASPERINI

Patrizio inizia a studiare musica all’età di dieci anni con la chitarra.

Dopo i primi anni scopre lo strumento che da vita alle sue esperienze professionali:  il basso, con il quale suona  vari stili musicali come rock, blues e jazz.

Nel 1995 inizia a sperimentare la meditazione di origine orientale incontrando varie discipline fino all’incontro con un maestro indiano di cui tuttora segue gli insegnamenti.

Al 2002 risale il suo primo viaggio in India e l’incontro con lo strumento che gli cambia la vita: il Sitar  i piu noto tra gli strumenti orientali in occidente.

Dopo il rientro dal viaggio  ha  iniziato a studiare musica indiana in Italia con la supervisione del maestro Gianni Ricchizzi alla scuola di musica indostana Saraswati  House  situata in Assisi.

Dal 2003 ha seguito seminari annuali con il maestro  indiano mr. Amar Nath Mishra docente alla BHU (BENARES HINDUSTANI UNIVERSITY)

Dal 2014 studia e segue gli insegnamenti del giovane e virtuoso sitarista Debojioti Gupta della etawali Garana, incrementando notevolmente tecnica esecutiva e approfondendo la conoscenza del raga indiano.

Da vari anni  suona musica da meditazione e,  in collaborazione con Fabio Chiari , esperto suonatore di  Tabla  ( le percussioni indiane per eccellenza ) propone , in duo o talvolta in trio aggiungendo il flauto Bansoori ( il flauto di canna) ,  la più  tradizionale musica classica indiana denominata Raga .

FABIO CHIARI

Negli anni 2001-2002 ho iniziato a studiare i Tabla, percussioni dell’India del Nord , presso il Conservatorio di Musica di Vicenza “A.Pedrollo”, frequentando i corsi fino al 2005-2006 con il Prof.Federico Sanesi e studiando materie pratiche e teoriche relative alla musica classica indiana.

Negli anni 2008-2009 ho incontrato l’insegnante e performer Nihar Mehta, esponente di Tabla e direttore dell’Assoziazione “TablaInEurope”; egli è a sua volta discepolo del Maestro Puran Maharaji, il quale continua a tramandare la tradizione della Benares Gharana.

Grazie all’incontro con il mio ultimo Maestro Puran Maraji e con l’insegnante Nihar Mehta ho approfondito lo studio assiduo della musica classica indiana, sia per l’accompagnamento di vari musicisti (in particolare di Sitar, Bansuri, Santoor), che per la realizzazione del Solo Tabla.

Mi sono esibito in diverse occasioni come musei, centri di yoga, meditazione, accademie e università. Mi reco periodicamente in India per periodi intensivi di studio con il mio insegnante Nihar Mehta e il mio maestro Pooran Maharaji; inoltre, in India frequento i corsi della prestigiosa Scuola “Saptak” di Ahmedabad che vede ogni hanno la presenza dei migliori artisti nel campo della musica classica indiana durante famosi festival che attirano gli interessati da tutta l’India.

Collaboro tutt’ora con vari musicisti su tutto il territorio nazionale italiano, sia nel panorama della musica classica indiana, che nell’accompagnare bhajan (canti devozionali indiani) e canti di meditazione.

Latest Interviews of DJ Enfold:

Discography

Album: Greatest Hits Vol 2

  • lorem Ipsum - 2014
  • Aenean commodo - 2014
  • Donec pede justo - 2014
  • In enim justo - 2014
  • Cras dapibu - 2014

Album: Music Girls

  • Cras dapibu - 2015
  • In enim justo - 2015
  • Aenean commodo - 2015
  • lorem Ipsum - 2015
  • Donec pede justo - 2015

Album: The DJ

  • In enim justo - 2016
  • Aenean commodo - 2016
  • lorem Ipsum - 2016
  • Cras dapibu - 2016
  • Donec pede justo - 2016

Tour Dates

13. Nov 2019 - New Album Release - Sydney Opera House

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus.

16. Dec 2019 - Ultra Miami

Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi.

05. Mar 2020 - Helsinki Uruau Arena

Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

12. Apr 2020 - Tomorrowland Belgium - Freedom Stage

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus.

19. Mai 2020 - Kroatia, Split - Springbreak Festival

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus.

MUSICA CLASSICA TRADIZIONALE INDIANA

IL RAGA

La musica tradizionale indiana viene espressa tramite composizioni che esprimono sentimenti.

I raga vengono eseguiti utilizzando  precise regole relative a frasi melodiche, basate su scale diverse,  a seconda del ciclo  giornaliero e stagionale, scelte in base al momento preciso dell’esecuzione.

Pertanto all’alba per esempio,si potranno suonare dei raga relativi a quel preciso momento della giornata, come raga “Bhairav”, diversamente   “Yaman” viene suonato al tramonto. Altri raga sono indicati per i vari momenti dell’anno, come ad esempio la stagione delle piogge…

Ciclo annuale (stagioni)

Ciclo giornaliero (8 cicli giornalieri da 3 ore ciascuno)

Ciclo temporale del ritmo musicale

PROTAGONISTI

RASHNU PATRIZIO GASPERINI al SITAR  accompagnato da FABIO CHIARI AI TABLA Ci porteranno nelle dolci e frizzanti melodie dei raga.

Il SITAR  è uno strumento a corde dell’India settentrionale; è lo strumento della musica classica indiana più conosciuto in occidente, importato in India dalla Persia circa 300 anni fa. Il termine Sitar deriva probabilmente dal termine persiano seh-tar, che letteralmente significa “tre corde”.

Le TABLA  sono composte da due corpi di forme e dimensioni diverse, denominate Bahyan e Dhayan.  Sono strumenti dal suono determinato e notevolmente armonico. Sono suonati con le mani, con una raffinatissima tecnica di dita. Grazie a questa particolarità si possono ottenere numerosissime sonorità, creando un gioco timbrico interessante.

Le musica indiana e le strutture ritmiche sono molto complesse e vengono trasmesse ed insegnate, come da tradizione, oralmente. L’insegnamento passa attraverso il contatto diretto tra insegnante e allievo, per lunghi periodi.  Questo metodo si chiama “param param”.

Subscribe to our Newsletter